Lalipuna

Nelle interminabili sere di settembre, ad un passo dalla fredda capigliatura delle ciminiere, ho sentito il fruscio familiare della tua veste.Ti volti sempre girando su te stessa, e respirai pazientemente consapevole che da lì al minuto avrei avuto le tue labbra sui miei occhi. Le ho avute. Affamata di labbra, di sguardi, di mani, di profumo, affamata di te, che vaneggi, di te che accendi il cielo, e danzi sulla terra come se camminassi, io respirai. Conosci il caos della mente quando si ossidano i pensieri nell’estasi? Io lo conosco. Tutto in te incarna il caos dei colori, delle emozioni, dei canali che si alternano e incastrano, e che si dileguano come amanti che hanno paura di ammettere di non amare più. Io non ti amo. Ma ci sono istanti, in cui si fissa la torre ferita e si vorrebbe scivolare nell’amore. Ma ci sono istanti, in cui immagino che le labbra divorate siano come i nostri corpi che si confondono, come odori, come tremori. E’ forse così lieve il peso della scelta? nulla può toccare più a fondo di una preghiera silente. Ed io prego, il Dio dei cristiani, ed ogni Dio conosciuto, di permetterti di traboccare in ogni terra. Ed io prego, il Dio dei giusti, di arrestare l’aridità del mio cuore. Io ti bevo con gli occhi nonostante la notte. E lo so, quanto possa fare male spargere le ceneri di un amore. E lo so, quanto possa fare male, la pietra rovente della fine. Ma , da lontano, un fulmine raccoglie i corpi, e il tuono li risveglia. Ma, da lontano, echi dei cuori dispersi raccontano che tutto inizia e termina nella chiarità. Il giorno è sempre nell’oggi che l’ieri non è mai passato. E il domani, l’oggi non accompagna. Oggi è sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: